Benvenuti!

Sándor István

Laico professo della Società di San Francesco di Sales, martire. Educatore dei giovani, in particolare degli apprendisti e dei lavoratori, animatore dell’oratorio e dei gruppi giovanili, annunciò il Vangelo attraverso la pedagogia della bontà. Quando il regime comunista chiuse tutte le opere cattoliche, affrontò le persecuzioni con coraggio, e fu ucciso a 39 anni.

“Esemplare nel servizio ai giovani, nell’oratorio e nell’istruzione professionale”

Papa Francesco